Festival 5 Giornate 2013

1990 views
fb-bettinelli

fb-bettinelli

FESTIVAL 5 GIORNATE
in ricordo di
BRUNO BETTINELLI
nel 100° anniversario della nascita
—————————————
Nona edizione
dal 18 al 22 marzo 2013

presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi”
e il Museo del Novecento di Milano

Direzione artistica di
Alessandro Calcagnile e Rossella Spinosa
con la preziosa collaborazione di
Silvia Bianchera Bettinelli

CONCERTI con Trio Bettinelli, Stefania Bellini, Graziano Beluffi, Maria Teresa Bonera, Simge Buyukedes, Coro del Liceo Musicale del Conservatorio “G. Verdi” di Milano, Coro Cappella Musicale “Pueri Cantores”, Classi pianistiche del Conservatorio “G.Verdi” di Milano, Manuela Custer, Barbara Della Valle, Paola Dusio, Ensemble SpazioMusica, Davide Ficco, Davide Gualtieri, Silvia Mapelli, Diego Milanese, Duo Monostori – Pálfi (Liszt Academy of Music), New MADE Ensemble, Orchestra I Piccoli Pomeriggi, Andrea Perugini, Leopoldo Saracino, Gabriella Locatelli Serio, Laura Scotti, Ariella Soffritti Rocchi, Jacopo Soler, Ilenia Volpe, Giuliano Zosi

INCONTRI con Silvia Bianchera Bettinelli, Rocco Abate, Marcello Abbado, Amedeo Amadessi, Virgilio Bernardoni, Marco Berrini, Massimo Berzolla, Cristina Bettinelli, Luca Bianchera, Roberto Cacciapaglia, Caterina Calderoni, Daniela Candiotto, Bruno Canino, Aldo Ceccato, Paolo Coggiola, Fulvia Conter, Azio Corghi, Renzo Cresti, Maria Isabella De Carli, Giancarlo Facchinetti, Pietro Ferrario, Angelo Foletto, Annie Fontana, Giuseppe Garbarino, Giorgio Gaslini, Sergio Gianzini, Leonardo Leonardi, Cristina Mazzavillani Muti, Giulio Mercati, Umberto Benedetti Michelangeli, Carlo Miotto, Marco Mojana, Franco Monego, Patrizia Montanaro, Barbara Rettagliati, Rita Portera, Federico Porcelli, Quirino Principe, Luigi Quadranti, Leopoldo Saracino, Guido Salvetti, Roberto Solci, Donato Renzetti, Bruno Zanolini, Bernardino Zappa, Francesco Zuvadelli

—–

Dal 18 al 22 marzo 2013, torna a Milano il FESTIVAL 5 GIORNATE.

La kermesse “Cinque Giornate per la Nuova Musica”, giunte nel 2013 alla nona edizione, si propone come ogni anno di “rivoluzionare” la cultura musicale diffusa, sviluppando originali percorsi d’ascolto con opere classiche contemporanee e sperimentali o ponendo al centro autori e tematiche da riscoprire.

Il Festival 5 Giornate, che nel 2012 ha omaggiato il compositore statunitense John Cage, sarà quest’anno dedicato a Bruno Bettinelli, per celebrare un importante anniversario per la cultura musicale italiana ovvero il 100° anniversario della nascita del compositore milanese. Bruno Bettinelli, (Milano, 1913–ivi, 2004), figlio del pittore trevigliese Mario Bettinelli, era affettuosamente chiamato “Il Maestro dei Maestri” poiché dalla sua classe di Composizione presso il Conservatorio di Milano sono usciti, tra gli altri, musicisti del calibro di Claudio e Roberto Abbado, Umberto Benedetti Michelangeli, Gary Bertini, Aldo Ceccato, Riccardo Chailly, Riccardo Muti, Maurizio Pollini, Uto Ughi. Fu autore fecondo ed instancabile. Tra le sue opere principali si possono annoverare: 7 sinfonie, 2 concerti per pianoforte ed orchestra, 1 concerto per violino, 1 per chitarra ed archi, 3 cantate, 3 opere teatrali, molte composizioni da camera con o senza l’apporto della voce. Dagli anni Novanta la sua produzione fu quasi esclusivamente vocale. È stato accademico di Santa Cecilia e dell’Accademia Filarmonica di Bologna, cittadino benemerito della Città di Milano e nel 2003 fu insignito dal Capo dello Stato del titolo di Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana.

Il Festival 5 Giornate 2013 si aprirà lunedì 18 marzo alle ore 12 presso la Sala Verdi del Conservatorio di Milano, con una conferenza a cura di Silvia Bianchera Bettinelli rivolta agli studenti dei Licei Musicali e del Conservatorio di Musica di Milano dal titolo “Chi era Bruno Bettinelli?”; interventi musicali del Coro Cappella Musicale “Pueri Cantores” di Rho (Andrea Perugini, direttore e pianista), Ilenia Volpe (fisarmonica), Simge Buyukedes (soprano), Laura Scotti (soprano), Barbara Della Valle (clarinetto), Stefania Bellini (pianoforte), con musiche di Bruno Bettinelli.

Lunedì 18 marzo, ore 17.30, il Museo del Novecento ospiterà un incontro aperto con critici musicali e ex allievi di fama. “Ricordando Bruno Bettinelli a 100 anni dalla nascita”, interverranno: Marcello Abbado, Virgilio Bernardoni, Cristina Bettinelli, Luca Bianchera, Bruno Canino, Aldo Ceccato, Fulvia Conter, Azio Corghi, Renzo Cresti, Angelo Foletto, Giorgio Gaslini, Umberto Benedetti Michelangeli, Cristina Mazzavillani Muti, Quirino Principe, Guido Salvetti, Donato Renzetti, Bruno Zanolini, Bernardino Zappa.

Martedì 19 marzo, ore 12, sempre in Sala Verdi del Conservatorio di Milano, “Incontri e Ascolti” dedicati a Bruno Bettinelli. Interventi musicali a cura di: Coro del Liceo Musicale del Conservatorio “G. Verdi” di Milano (Davide Gualtieri, direttore), Maria Isabella De Carli (pianoforte), Jacopo Soler (flauto) e la testimonianza dei musicisti che l’hanno conosciuto e lavorato con lui: Rocco Abate, Amedeo Amadessi, Marlaena Kessick, Patrizia Montanaro, Rita Portera.

Martedì 19 marzo, ore 17.30, al Museo del Novecento un concerto del New MADE Ensemble (formazione in residence del Centro Musica Contemporanea) dedicato alla musica di Bruno Bettinelli, Luciano Berio (a 10 anni della scomparsa) e Azio Corghi (allievo di fama di B. Bettinelli). A seguire un evento in collaborazione con il Consolato Generale d’Ungheria nell’anno della cultura ungherese in Italia, con il Duo Monostori – Pálfi direttamente dalla Liszt Academy of Music di Budapest; in programma musiche di autori ungheresi contemporanei: György Orbán, József Sári, György Kurtág, László Sáry, László Sándor, Gergely Vajda, Máté Bella, Jenő Takács.

Mercoledì 20 marzo, ore 12, presso la Sala Puccini del Conservatorio di Milano, incontro con Massimo Berzolla, Daniela Candiotto, Paolo Coggiola, Annie Fontana, Sergio Gianzini, Carlo Miotto, Marco Mojana, Luigi Quadranti, Leopoldo Saracino e interventi musicali a cura di: Trio Bettinelli (Dario Cusano, violino- Ilaria Cusano, violoncello – Jacopo Di Tonno, pianoforte), Manuela Custer (voce), Paola Dusio (flauto), Davide Ficco (chitarra), Diego Milanese (chitarra).

Mercoledì 20 marzo, ore 17.30, due concerti d’eccezione al Museo del Novecento. Aprirà l’evento un recital per chitarra del M° Leopoldo Saracino dedicato a Bruno Bettinelli; seguirà il concerto dell’Ensemble SpazioMusica di Cagliari con musiche di autori del novecento (Bruno Bettinelli, Francesco Pennisi, Goffredo Petrassi) e prime esecuzioni di compositori sardi contemporanei (Emilio Capalbo, Fabrizio Casti).

Giovedì 21 marzo, ore 12, Sala Verdi del Conservatorio di Milano. Incontri e Ascolti con Graziano Beluffi (violoncello), Maria Teresa Bonera (soprano), Gabriella Locatelli Serio (soprano), Silvia Mapelli (soprano), Andrea Perugini (pianoforte) e la testimonianza di Caterina Calderoni, Maria Isabella De Carli, Pietro Ferrario, Sergio Gianzini, Franco Monego, Federico Porcelli, Barbara Rettagliati, Francesco Zuvadelli.

Giovedì 21 marzo sera, ore 20.30, un concerto al Museo del Novecento con opere di compositori italiani iscritti al Centro Musica Contemporanea a cura del New MADE Ensemble; in programma anche la prima esecuzione di un lavoro per trio della compositrice Silvia Bianchera Bettinelli dedicata al marito Bruno e un omaggio a Luciano Berio (con la Sequenza per violino solo).

Venerdì 22 marzo, ore 12, in Sala Puccini del Conservatorio di Milano, l’ultimo appuntamento dedicato alla musica di Bruno Bettinelli con la partecipazione di Marco Berrini, Roberto Cacciapaglia, Giancarlo Facchinetti, Giuseppe Garbarino, Giulio Mercati, Roberto Solci; interventi musicali a cura di: Ariella Soffritti Rocchi (pianoforte), Allievi delle classi pianistiche del Conservatorio “G.Verdi” di Milano (classi dei Maestri Mario Borciani, Cristina Frosini, Silvia Rumi).

Il festival si chiude venerdì 22 marzo alle ore 17.30 presso il Museo del Novecento con un concerto dell’orchestra giovanile maggiormente attenta alla musica contemporanea: I Piccoli Pomeriggi (musiche di Ada Gentile e una prima esecuzione di Alessandro Solbiati). A seguire il recital del pianista e compositore Giuliano Zosi (classe 1940), vincitore del “Premio Franz Liszt per pianisti-compositori” del Bellagio Festival 2012.

Il “FESTIVAL 5 GIORNATE 2013 – Milano: Cinque giornate per la nuova musica – Nona edizione – Milano, 18 / 22 marzo 2013 – in ricordo di BRUNO BETTINELLI nel 100° anniversario della nascita”, con il patrocinio del Comune di Milano, è promosso dal CENTRO MUSICA CONTEMPORANEA e Associazione TEMA in collaborazione con Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano, Consolato Generale d’Ungheria, Fondazione I Pomeriggi Musicali, Liszt Academy of Music, Edizioni Musicali Sconfinarte, Edizioni Musicali Suivini Zerboni, Museo del Novecento. Direzione artistica di Alessandro Calcagnile e Rossella Spinosa con la preziosa collaborazione di Silvia Bianchera Bettinelli.
Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.
Contatti stampa:
CENTRO MUSICA CONTEMPORANEA
Tel. 0289122267 – Fax. 028465450
info@centromusicacontemporanea.it