“L’Imbalsamatore” di Giorgio Battistelli inaugura la nuova stagione del New MADE Ensemble

301 views
bozza-21-gennaio-2017

Aleksej Miscin, l’imbalsamatore del corpo di Lenin sperimenta una nuova sostanza che distrugge la salma a lui affidata, poi sconvolto dall’immane errore decide di truccarsi e iniettarsi un liquido mortale per sostituire il suo corpo ai resti del rivoluzionario.
Questa è la trama di “The Embalmer – Monodramma giocoso da camera” del compositore Giorgio Battistelli su testo di Renzo Rosso che inaugurerà la programmazione 2017 del New MADE Ensemble, il prossimo 21 gennaio all’Auditorium del MUDEC di Milano, evento reso possibile grazie alla collaborazione del MUDEC – Sole 24 Ore ed il sostegno del progetto “SIAE – Classici di Oggi”.
Uno spettacolo interpretato da Riccardo Massai, già protagonista di questo lavoro a Milano nel 2013 con l’ensemble dell’Accademia Teatro alla Scala.
La partitura musicale per Clarinetto in Sib (anche clarinetto basso), Fagotto (anche Controfagotto), Corno in Fa, Tromba, Trombone, Tuba, Percussioni, Tastiera e Archi, sarà naturalmente affidata al New MADE Ensemble (formazione in residenza del Centro Musica Contemporanea di Milano, promotore dell’iniziativa) sotto la direzione musicale del M° Alessandro Calcagnile.
Girgio Battistelli (Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres, Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana e Accademico di Santa Cecilia) è uno dei massimi compositori italiani contemporanei, con un vasto catalogo lirico e strumentale, stabilmente presente nei cartelloni dei maggiori teatri del mondo.
“L’imbalsamatore” di Giorgio Battistelli sarà solo il primo di un fitto programma di spettacoli e incontri dedicati alla musica contemporanea a cura del New MADE Ensemble presso diversi luoghi milanesi. I successivi appuntamenti saranno una serie di conferenze concerto dedicate ai compositori Pasquale Corrado, Franco Donatoni, Ivan Fedele, Stefano Gervasoni, Vittorio Montalti, Nicola Sani, Giacinto Scelsi e diverse produzioni di teatro musicale: “King Kong amore mio” di Fabrizio De Rossi Re, “Democrazy” delle compositrici Rebora-Vacca-Magnan, “Gilda mia Gilda (per non dire Rigoletto)” di Michele Dall’Ongaro su testo di Vittorio Sermonti, “La cortina di gala” di Luca Mosca, “Vieni qui Carla” di Gino Negri, “Abisso Mediterraneo” di Rossella Spinosa su libretto di Geppino Materazzi (in prima assoluta in luglio presso il Teatro Franco Parenti).
I concerti del New MADE Ensemble, promossi dal Centro Musica Contemporanea nell’ambito del progetto “SIAE-Classici di Oggi”, sono realizzati con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Milano.